05/02/2018
Cassazione Penale, Sez. V, 15/03/2017 n. 12603

Di Sarah Casnico

Si analizza il testo di una sentenza della V sez. penale della Corte di Cassazione, chiamata ad esaminare la condotta di colui che prende cognizione del contenuto della corrispondenza telematica intercorsa tra la ex convivente e un terzo soggetto, conservata nell’archivio di posta elettronica della stessa.

Accedi per contnuare a leggere




Joomla SEF URLs by Artio