15/06/2015
Facebook, marcatori web e tempo di lettura dei post
Questioni di privacy al tempo dei social network e del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 emanato dal Garante Privacy

Di Filippo Novario

Il 2 giugno è entrato in vigore il provvedimento del Garante Privacy n. 229 dell'8 maggio 2014, l'azienda di Menlo Park offre il primo banco di prova sui suoi punti critici. Il blog dell'azienda mostra la nuova politica di indicizzazione della bacheca degli utenti: non solo i "like" e le "condivisioni" influiscono sulla rilevanza di post e immagini, influirà anche, e soprattutto, il tempo di consultazione degli stessi da parte degli altri utenti. Una sorta di profilazione "by design" che implica considerazioni sulla distinzione tra marcatori, tra cui anche i cookie, "tecnici" e "non tecnici".

08/06/2015
2 giugno 2015, scadenza del termine per uniformarsi al regolamento "cookie"
Di Filippo Novario

Dal 2 giugno 2015 è obbligatorio per tutti gli operatori di servizi online il Italia il provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante Privacy per l'uso dei Cookie e Marcatori Online. IGF Web, attraverso la competenza di chi ha partecipato al tavolo di lavoro del provvedimento "cookie" e ne conosce le peculiarità, propone un riepilogo schematico della attività da svolgere per la completa compliance al suddetto provvedimento.

01/06/2015
Insulti su Facebook
Per la Corte suprema di cassazione la diffamazione è aggravata dal mezzo della pubblicità

Di Luca Crecchi

Secondo una recente sentenza della Corte suprema di cassazione, sulle cause intentate in relazione ad offese arrecate attraverso i social network è competente il Tribunale e non il Giudice di pace. I giudici cassazionisti hanno infatti stabilito che, quando compiuta sui social network, la diffamazione risulta aggravata dal mezzo della pubblicità, con conseguente possibilità di applicazione della detenzione in carcere per colui che venisse riconosciuto colpevole di tale reato.

25/05/2015
Nuove norme in materia di cyber-bullismo
Di Sara Galassini

Ha recentemente ricevuto l’approvazione del Senato all’unanimità il DDL 1261 “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo”. I tragici fatti di cronaca frequentemente portati alla ribalta dai media, uniti alla consapevolezza di un’anticipazione sempre maggiore dell’età alla quale i minori si affacciano per la prima volta al mondo della tecnologia, hanno portato alla necessità di predisporre una maggiore tutela per i soggetti deboli, in particolare minori, che agiscono sulla Rete.

18/05/2015
Digital Business Security
L'informatica giuridica e forense al servizio dell'ICT Security aziendale
Di Filippo Novario

La gestione dei dati aziendali attraverso tecnologie informatiche implica una maggiore attenzione alla loro essenza digitale, per ottimizzare sicurezza e reperimento di prove d’illeciti. L’obiettivo è generalmente perseguito attraverso la disposizione di tre discipline: ICT security, Diritto e Risk Management. La complessità tecnico-giuridica delle attività da disporre, fusa con l’avanzamento tecnologico e delle condotte criminali, impongono una nuova concezione di tutela dei sistemi informativi: il Digital Business Security. Questo fonde le attitudini di security, giuridiche e d’amministrazione d’azienda in una figura professionale, il consulente informatico giuridico e forense, atto al raggiungimento della compliance e della performance aziendale attraverso l’ausilio alle aree aziendali.

11/05/2015
Aspettando il Regolamento Privacy UE
Cenni riepilogativi delle prospettive informatico giuridiche rispetto alla bozza in attesa di seconda approvazione da parte del Parlamento UE

Di Filippo Novario

Il nuovo regolamento dell'Unione Europea sulla tutela dei dati personali tarda ad essere approvato in via definitiva. La sua approvazione in prima lettura non induce però a pensare che il progetto di legge sia naufragato, anzi, dovremmo essere nell'imminenza della sua emanazione. Visti i tempi lunghi, i molteplici interventi correttivi, ma soprattutto la sua caratura informatico giuridica, è necessario riepilogare, attraverso brevi e specifici focus, i suoi contenuti e scopi.

Joomla SEF URLs by Artio