11/09/2017
Ordinanza interlocutoria della 6° Sezione civile della Corte Suprema di Cassazione 11/5- 31/8/2017
Di Claudia Ramella Trafighet

Rimessione al Primo Presidente per la valutazione della trattazione a Sezioni Unite sulle modalità strutturali dell’atto del processo in forma di documento informatico da notificare direttamente dal legale con la previsione di una prescrizione sulla forma indispensabile al raggiungimento dello scopo e posta pertanto a pena di nullità e comunque sull’applicabilità del principio di sanatoria dell’atto nullo per raggiungimento dello scopo.

06/09/2017
Le comunicazioni commerciali indesiderate alla luce della nuova normativa europea
Come cambierà la tutela contro le comunicazioni indesiderate alla luce del nuovo regolamento europeo privacy 679/2016 e nell’ottica del prossimo regolamento europeo relativo al rispetto della vita privata e alla tutela dei dati personali nelle comunicazioni elettroniche.

Di Stefano Corsini

Con la nuova disciplina europea in materia di protezione dei dati personali si ripresenta la questione delle comunicazioni commerciali indesiderate. Lo scenario normativo di prossima applicazione prevede un quadro aggiornato e moderno in relazione al diritto alla protezione dei dati personali e vede un rafforzamento delle tutele dell’utente, sia esso persona fisica o giuridica.

01/09/2017
Riduzione della lunghezza degli atti di parte e giudice e PCT

Nascita dei primi protocolli in materia
Di Claudia Ramella Trafighet

L'introduzione del processo civile telematico ha dato grande impulso alla già avvertita necessità di atti chiari e soprattutto sintetici senza con ciò incidere sul diritto  di difesa nella ricerca comunque di una risposta tempestiva ad ogni richiesta di giustizia.

16/08/2017
Il Web nella lotta al cyberbullismo

Un mezzo per arginare o ampliare il fenomeno?
Di Edel Margherita Beckman

Nel presente editoriale si cercherà di dare una risposta a tre domande, con riferimento al cyberbullismo online: cosa succede quando un episodio di bullismo avviene online? Quali impatti ha per la vittima apparire su un sito o un social network sapendo che l’immagine non può essere rimossa? Ma soprattutto, alla luce della legge 29 maggio 2017, n.71, il Web può arginare un fenomeno che lui stesso ha creato?

27/07/2017
Pokémon Go: prime questioni informatico giuridiche
Un’analisi sulle nuove tematiche legali emerse dall’utilizzo dell’applicazione con realtà aumentata

Di Gian Marco Iulietto

Uno dei più recenti implementi nella tecnologia quotidiana è quello di applicazioni sviluppate con una tecnologia denominata “realtà aumentata” (AR). L’esempio più fruibile è quello del videogioco “Pokémon Go”, un’applicazione scaricabile gratuitamente dai dispositivi Android e IOS, diventata un fenomeno mondiale. Sebbene possa apparire piuttosto curioso ed insolito esaminare un appgame per approfondire dal punto di vista giuridico nuovi aspetti legati all’internet of things (IoT), questo gioco, ha generato fin dalla release peculiari controversie di diritto. Nel caso in esame, infatti, è di particolare rilievo mostrare come una tecnologia ideata per fini di divertimento accomunata al conseguente utilizzo dell’utente causi implicazioni legali tutt’altro che indifferenti. Si vogliono pertanto analizzare le questioni insorte facendo chiarezza sia sul lato tecnologico che legale.

22/07/2017
Cyber security e danni alle imprese
Consapevolezza e prevenzione del rischio
Di Sarah Casnico

La sicurezza informatica ormai anche in Italia rappresenta una delle tematiche più attuali per le aziende: negli ultimi anni infatti gli attacchi informatici perpetrati a danno delle stesse registrano un preoccupante e significativo aumento. La realtà digitale cresce molto più velocemente della capacità di proteggerla.

Joomla SEF URLs by Artio